Home Lifestyle Nuovo bonus spesa in arrivo: a chi è destinato e come richiederlo

Nuovo bonus spesa in arrivo: a chi è destinato e come richiederlo

169
0

Nuovo bonus spesa in arrivo: a chi è destinato e come effettuare la richiesta, ecco tutto quello che c’è da sapere su questo importante incentivo.

Nuovo bonus spesa
Nuovo bonus spesa: a chi è destinato e come richiederlo, ecco tutto quello che c’è da sapere

I ‘bonus’ sono stati un grande aiuto e un ottimo incentivo per tantissimi cittadini nel 2020 e continuano a rappresentare un ‘bastone’ su cui in tanti si stanno appoggiando a causa della crisi economica. La pandemia di Covid-19, infatti, oltre a portare una grave emergenza sanitaria in Italia e in tutto il resto del mondo, ha provocato anche una profonda crisi economica. Tante le aziende finite in enorme difficoltà, tantissime le persone rimaste senza lavoro a causa dei lockdown, tante le attività e gli esercizi commerciali costretti alla chiusura o comunque a dover fronteggiare un momento difficilissimo, moltissime le famiglie che si sono ritrovate con pesanti problemi economici. Ecco allora che il Governo è intervenuto, cercando di aiutare i cittadini con degli incentivi economici destinati a diversi settori della vita pubblica. Ricordiamo, tra gli altri, il bonus fitti, il bonus vacanze, il bonus bici, il bonus elettrodomestici e quello per le ristrutturazioni. Non sono mancati, poi, anche dei bonus spesa, che hanno aiutato le famiglie nell’acquisto dei beni per la vita di tutti i giorni. Ora è in arrivo un nuovo bonus spesa: ecco tutto quello che c’è da sapere.

Nuovo bonus spesa in arrivo: ecco tutto quello che c’è da sapere su questo importante incentivo

Un nuovo bonus spesa è in arrivo per le famiglie. Si tratta di un incentivo introdotto stavolta da un Comune, quello di Milano, che ha deciso di aiutare le famiglie in difficoltà con dei bonus che vanno dai 300 ai 700 euro, in base al numero dei componenti della famiglia. Per ottenere questo bonus è infatti necessario avere una famiglia con tre o più figli, ma soprattutto essere residenti nel comune di Milano e avere un ISEE che non supera i 20mila euro. Per effettuare la richiesta, che potrà essere presentata entro e non oltre le ore 13:00 del prossimo 8 marzo, bisognerà aderire a un bando che si trova sul sito del comune di Milano. Sullo stesso sito, inoltre, sarà possibile trovare la lista degli esercizi commerciali convenzionati, nei quali si potrà spendere il denaro caricato su una carta Poste Pay o ottenuto tramite l’app. Per ulteriori dettagli, comunque, basta consultare il sito del comune di MIlano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here