Home Cucina & Ricette Il cappuccino non è mai stato così buono: piccolo trucco, sarà inimitabile

Il cappuccino non è mai stato così buono: piccolo trucco, sarà inimitabile

376
0

Il cappuccino non è mai stato così buono: con questo trucco sarà perfetto e inimitabile, ecco come farlo al meglio, è semplicissimo. 

Cappuccino inimitabile
Cappuccino, il segreto per renderlo perfetto anche a casa: non l’avete mai fatto così buono (Fonte foto: Pixabay)

Il cappuccino è un grande classico della cucina italiana, diffuso praticamente in tutto il mondo. In qualunque luogo vi troviate, infatti, vi basterà pronunciare la parola ‘cappuccino’ per ottenere subito una tazza di caffè e latte accompagnata da una deliziosa schiuma e talvolta anche dal cacao. Si tratta, insomma, di una bevanda universale, conosciuta da tutti, che però ha utilizzi diversi in base ai diversi posti del mondo. Mentre in Italia viene spesso preparato per colazione o al massimo come spuntino o merenda, nei Paesi del Nord Europa, e non solo, viene bevuto quasi sempre alla fine dei pasti, sia a pranzo che a cena. Inutile dire, poi, che si può bere sia caldo che freddo, in base alla stagione o ai gusti. Insomma, il cappuccino è un vero e proprio ‘must’ per molte persone quando si va al bar. Ovviamente, però, può essere preparato anche a casa. Volete sapere qual è il segreto per prepararlo al meglio e con la schiuma giusta anche tra le mura domestiche? Scopriamolo insieme!

Il cappuccino non è mai stato così buono: ecco il segreto per renderlo perfetto

Come si prepara un cappuccino perfetto anche a casa? E’ possibile, tranquilli, però bisogna stare attenti ad alcuni dettagli se si vuole ottenere un risultato perfetto. La prima cosa da controllare bene sono le proporzioni. L’ideale, infatti, è ottenere una tazza che sia riempita per 1/3 dal latte, 1/3 dal caffè e 1/3 dalla schiuma. Questo, ovviamente, a meno che non vi piaccia un cappuccino più ‘chiaro’, dunque con una maggiore quantità di latte, o più ‘scuro’, dunque con più caffè. Un’altra cosa importante, in particolare in vista della preparazione della schiuma, è utilizzare il latte giusto, ovvero quello intero, che tende a montarsi più facilmente, permettendo così la riuscita della schiuma. E’ questo infatti, il passaggio più difficile per un cappuccino che sia al livello di quello del bar. Per ottenere una buona schiuma, oltre alla scelta del latte è importante anche la temperatura di quest’ultimo, che deve essere freddo, così come freddo deve essere il contenitore in cui lo montate. In questo modo, infatti, la schiuma si formerà più facilmente. Dopo aver compiuto tutti questi passaggi con attenzione, il vostro cappuccino sarà pronto e potrete gustarlo, magari accompagnandolo con dei biscotti o un cornetto. Provare per credere!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here