Home Cucina & Ricette Lasagna ‘light’: piatto golosissimo senza sensi di colpa

Lasagna ‘light’: piatto golosissimo senza sensi di colpa

226
0

Se c’è un piatto delizioso a cui in questo periodo dell’anno non possiamo proprio rinunciare, è sicuramente la tradizionale lasagna. Ma come fare se siamo a dieta? Semplicissimo, basta fare piccole modifiche e rendere la nostra lasagna ‘light’. Vediamo come.

Come cucinare una lasagna light
Ricetta per cucinare una lasagna light (pixabay)

Perchè rinunciare alla lasagna se possiamo renderla light e allo stesso tempo conservarne il gusto? Ecco alcuni suggerimenti per rendere la nostra lasagna più leggera, ed eliminare così tutti i sensi di colpa. La prima cosa che possiamo fare è sostituire la classica besciamella con la sua versione light. Ecco come prepararla. In un tegame mettiamo 100g di farina e poi ci aggiungiamo qualche cucchiaio di latte: accendiamo il fuoco ed iniziamo a mescolare il tutto, fino a quando non avremo una cremina liquida, senza grumi. Poi aggiungiamo altro latte, fino ad arrivare a 1 litro. Mescoliamo bene e quando il latte è arrivato a ebollizione aggiungiamo un pò di sale e noce moscata. Lasciamola cuocere per circa 15 minuti e voilà, avremo la nostra besciamella light!

Leggi anche: Chiacchiere di carnevale, versione light e deliziosa: impossibile resistere, una tira l’altra!

Come rendere la nostra lasagna light, senza rinunciare al gusto

Un’altra soluzione per rendere la nostra lasagna light, oltre quella di preparare una versione più leggera della besciamella, è quella di modificare la ricetta tradizionale aggiungendo il ragù di pollo. Ecco come fare. Tritiamo insieme, in modo molto sottile, carota, sedano e cipolla, mettiamo il tutto in un tegame e facciamo stufare con un cucchiaio di olio di oliva e due di acqua.

Quando le verdure saranno pronte aggiungiamo il petto di pollo, già tritato. In seguito aggiungiamo il pomodoro, un pizzico di sale e pepe e lasciamo cuocere per 30 minuti. Farciamo infine la lasagna con il ragù e con la besciamella light e mettiamo in forno per 20 minuti a 180 gradi. Poi il nostro piatto sarà pronto.

Ma i consigli non finiscono qui! Se ancora non siete convinti, ecco un altro metodo per rendere le nostre amate lasagne un pò più leggere. Invece di preparare il ragù di pollo possiamo scegliere di farlo vegetale. Ecco come fare: frulliamo insieme carota, cipolla e zucchine; facciamo rosolare il ragù nell’olio (insieme all’aglio), poi uniamo la salsa, un mezzo dado e un abbondante bicchiere d’acqua. Facciamo cuocere per un’ora a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto, ed ecco che avremo il nostro ragù vegetale!

Per restare aggiornati seguite la nostra pagina facebook: qui

Come cucinare la lasagna light
Ricetta per preparare una lasagna light (pixabay)

E voi cosa scegliete? Tradizionale o versione light?

L.M.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here