Home Spettacolo “C’è posta per te”, episodio incredibile: c’entra la polizia, impensabile retroscena

“C’è posta per te”, episodio incredibile: c’entra la polizia, impensabile retroscena

106
0

Un retroscena davvero impensabile, un episodio che ha dell’incredibile e che riguarda l’amatissimo “C’è posta per te”: c’entra la polizia!

C'è posta per te polizia
Retroscena impensabile per “C’è posta per te”: c’entra la polizia, l’episodio incredibile (fonte screenshot video)

Retroscena impensabile per “C’è posta per te”, un episodio che ha dell’incredibile: c’entra la polizia! Parliamo di uno dei programmi più amati dal pubblico che ha fatto il suo grande ritorno in prima serata qualche settimana fa. Condotto dalla magnifica Maria De Filippi, il format riesce sempre a emozionare il pubblico, regalando momenti di grande empatia e profondità. Storie reali, che toccano il cuore, per cui scatta una grande empatia da parte dei telespettatori. La nuova edizione è iniziata col botto, sono stati moltissimi gli ospiti d’eccezione per “C’è posta per te” e moltissimi altri, di sicuro, ci accompagneranno nel corso del programma. A rivelare un retroscena davvero incredibile è stato uno dei postini: scopriamo cos’ha raccontato.

Leggi anche: C’è Posta Per Te, Paolo Bonolis in studio per Francesca: dolce sorpresa dopo il tragico lutto 

“C’è posta per te” e la polizia: il racconto incredibile

Inaspettato, questo è certo e anche incredibile il racconto fatto da Chiara Carcano, postina di “C’è posta per te”. Sulle pagine di “TelePiù” la splendida ventinovenne ha rivelato un retroscena sulla trasmissione, verificatosi qualche tempo fa. A quanto pare, una volta le è capitato di non essere “riconosciuta”. Un momento di caos che si è concluso con una chiamata alla polizia da parte di coloro che erano i mittenti della busta. La postina ha anche spiegato che, quando si reca a consegnare l’invito, cerca sempre di essere il meno invadente possibile. Ha poi aggiunto che nella borsa che contiene il messaggio non porta nient’altro, soprattutto il cellulare per timore che se squillasse improvvisamente potrebbe rovinare l’atmosfera. “Ogni volta mi commuovo! Singhiozzo così tanto dietro le quinte che mi devono portare via!” ha confessato Chiara, a proposito del programma.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Carcano (@chiaracarcano)

Avreste mai immaginato che potesse accadere qualcosa del genere? Un imprevisto davvero incredibile per la postina di “C’è porta per te!”. Per fortuna, tutto sembra esserci concluso per il meglio.
 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here