Home Attualità Grave lutto nel mondo del calcio: è morto Mauro Bellugi

Grave lutto nel mondo del calcio: è morto Mauro Bellugi

197
0

Mauro Bellugi, ex calciatore, è morto oggi in seguito a complicanze dovute al Covid. Un grave lutto nel mondo del calcio italiano

Bellugi Mauro morte
Oggi è morto l’ex calciatore Mauro Bellugi (fonte YouTube Tgcom24)

Mauro Bellugi, ex calciatore, è morto oggi a causa di complicanze dovute al Covid-19. Era ricoverato in ospedale da novembre dopo essere risultato positivo al Covid-19. Negli utlimi mesi la sua situazione si era drasticamente complicata, a causa anche di alcune patologie pregresse, fino a quando i medici hanno dovuto decidere di amputargli entrambe le gambe. É morto oggi in ospedale.

Leggi anche: Il triste annuncio, ci lascia il celebre attore: è morto Christopher Pennock

É morto Mauro Bellugi

Mauro Bellugi è stato un calciatore e allenatore italiano. Nato a Buonconvento, in provincia di Siena, il 7 febbraio 1950, Mauro Bellugi inizia la sua carriera appena ventenne con l’Inter, dove l’allora presidente era Angelo Moratti. Da lì la carriera di Mauro Bellugi come difensore diventa inarrestabile. Gioca prima nel Bologna, poi passa al Napoli e alla squadra di Pistoia. Gioca nella nazionale del 1972, vincendo contro il Lussemburgo 4 a 0.

Si ritira nel 1979 e inizia la sua carriera di allenatore nella squadra pistoiese. Data la sua lunga esperienza calcistica, Mauro Bellugi ricopre la carica di opinionista nel programma di 7 gold Diretta stadio… ed è subito gol!

I problemi di salute per Mauro Bellagi iniziano nel 2020, più precisamente a novembre, quando scopre di essere positivo al Coronavirus. Bellugi soffre da sempre di anemia mediterranea, una malattia sanguigna ereditaria. L’anemia male si sposa con il virus, tanto che le sue condizioni si aggravano subito dopo aver contratto il virus.

Per restare aggiornati seguite la nostra pagina Facebook: qui

A dicembre 2020 le sue condizioni sono così critiche che i medici decidono di amputargli entrambe le gambe per salvargli la vita. Nonostante il trauma, per un ex calciatore, di vedere amputate entrambi gli arti, Bellugi ha sempre preso la cosa con grande spirito. Ai giornalisti dichiarava sempre di voler mettere le protesi alle gambe come Pistorius, per poter tornare più in forma e attivo che mai.

Ma le sue condizioni di salute si aggravano ulteriormente fino a quando, il 20 febbraio 2021, muore all’ospedale Niguarda, nel milanese, dove era ricoverato. Mauro Bellugi aveva 71 anni, compiuti solo qualche settimana fa.

Mauro Bellugi è morto
L’ex calciatore Mauro Bellugi è morto oggi (fonte YouTube Tgcom24)

Un lutto grandissimo nel mondo del calcio italiano che perde un difensore e un allenatore d’eccezione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here