Home Spettacolo Diana Del Bufalo, retroscena: “E’ un ramo della Tourette”, cos’ha raccontato

Diana Del Bufalo, retroscena: “E’ un ramo della Tourette”, cos’ha raccontato

1509
0

Diana Del Bufalo, il retroscena della sua vita privata che non tutti conoscono: “E’ un ramo della Tourette”, cos’ha raccontato?

diana del bufalo retroscena
Diana Del Bufalo: il retroscena della sua vita (screenshot da Instagram)

L’attrice Diana Del Bufalo ha raccontato un retroscena della sua vita che non molti conoscono: “E’ un ramo della Tourette”. Solare, carismatica e piena di talento, la bella Diana ha iniziato la sua carriera al talent di Canale 5 ‘Amici di Maria De Filippi’. Classe 1990 e originaria di Roma, oggi Diana è considerata una delle attrici italiane più promettenti. Ma i suoi talenti non finiscono qui: è una bravissima cantante e anche una conduttrice televisiva. Molto seguita sui social, tiene spesso dirette Instagram, in cui ama parlare e scherzare con i suoi followers. Piena di energia e vitalità, ha partecipato a diversi programmi televisivi mentre adesso è una delle protagoniste della fiction di Rai 1 ‘Che Dio ci aiuti’, insieme alla bravissima Elena Sofia Ricci. C’è un dettaglio della sua vita privata però che non tutti conoscono, e che ha a che fare proprio con il suo carattere. Scopriamo qual è.

Leggi anche: Diana Del Bufalo, avete mai visto la sua meravigliosa mamma: insieme sono un tripudio di bellezza!

Diana Del Bufalo, il retroscena che non tutti conoscono: “”E’ un ramo della Tourette”

Nel corso di un’intervista per Rolling Stone, Diana Del Bufalo ha raccontato un retroscena della sua vita che ha a che fare con il suo temperamento. “Mi è stata diagnosticata in forma leggera questa tendenza che si chiama ‘coprolalia‘” ha detto l’attrice, che poi ha spiegato anche di cosa si tratta: “è un ramo della Tourette, che non è così violento, però hai comunque l’impulso a dire cose inadeguate“. La sindrome di Tourette è anche chiamata “malattia dei tic”: è un disturbo neurologico caratterizzato proprio dalla presenza di tic motori, che talvolta possono diventare cronici. La coprolalia invece, è un comportamento compulsivo patologico: chi ce l’ha, non riesce a trattanersi nel dire frasi e parole talvolta anche dal contenuto volgare. Diana infatti racconta che lei avverte questo impulso in momenti del tutto inopportuni: “a me viene pure in occasione dove invece si deve stare zitti, momenti istituzionali, è un problema.”

Per rimanere aggiornati seguite la nostra pagina facebook: qui

diana del bufalo retroscena
Diana Del Bufalo: “Mi è stata diagnosticata la coprolalia” (screenshot da Instagram)

E voi seguirete Diana questa sera in ‘Che Dio ci aiuti’?

L.M.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here