Home Spettacolo Scream la serie tv, flop o cult? A voi la scelta

Scream la serie tv, flop o cult? A voi la scelta

306
0

La saga di Scream ha dato il via anche a un’interessante serie tv prodotta dallo stesso Wes Craven e che ha alzato polemiche altalenanti.

Scream, serie tv
Scream, serie tv

Tra il 2015 e il 2019 è stata prodotta questa serie di 30 episodi da 40-42 minuti l’uno. Ideatori sono stati Jill Blotevogel, Dan Dworkin e Jay Beattie. Nel cast troviamo Willa Fitzgerald, Bex Taylor-Klaus, John Karna, Amadeus Serafini, Connor Weill, Carlson Young e molti altri ancora. Si basa sulla storia della saga slasher che però è stata totalmente rielaborata. La terza stagione, che è un reboot, è inedita in Italia. La prima ha 10 episodi ed è uscita su Netflix nel 2015 mentre la seconda un anno dopo con 12 puntate. C’è poi uno speciale di Halloween da 2 episodi.

LEGGI ANCHE >>> Errore su Italia 1?

Scream, serie tv: di cosa parla?

Andiamo a leggere ora di cosa parla la serie tv di Scream. La prima stagione si apre con un brutale omicidio, si tratta di Nina Patterson. La polizia inizialmente pensa a un delitto passionale, ma poi inizierà a capire che c’è qualcosa di peggio dietro visto che alcuni coetanei della vittima iniziano a subire stalking e gli omicidi, purtroppo, iniziano a proliferare. La seconda stagione è il sequel del primo capitolo con Emma che è tornata a Lakewood dopo gli sconvolgenti episodi precedenti. Difficile dirvi qualcosa senza però arrivare a uno spiacevole spoiler. Lo speciale di Halloween invece è un film di un’ora e mezzo diviso in due capitoli, come fossero primo e secondo tempo, evitatelo che rovinerebbe quanto visto prima.

LEGGI ANCHE >>> Chi è Wes Craven?

La terza stagione si svolge ad Atlanta con protagonista Deion Eliott e i suoi amici. Il ragazzo è un fenomeno del calcio, popolare nel suo liceo e pronto a vivere una vita straordinaria. Ghostface si troverà sulle loro tracce per rovinargli la vita con una carrellata di omicidi imprevedibili e forse un po’ forzati. Il pubblico italiano continua a chiedersi quando avrà la possibilità di vedere la terza serie su Netflix, ma al momento la situazione sembra ancora piena di punti interrogativi e con nessuna risposta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here