Home Spettacolo Sanremo 2021, Ibrahimovic : “No no, guido io”, retroscena sul motociclista

Sanremo 2021, Ibrahimovic : “No no, guido io”, retroscena sul motociclista

326
0

Spuntano curiosi retroscena sul motociclista che ha “salvato” Ibrahimovic, portandolo in tempo per l’inizio della serata di Sanremo: scopriamo cosa ha detto

Ibrahimovic retroscena motociclista
Retroscena curioso sul motociclista che ha portato Ibrahimovic a Sanremo (Fonte Instagram)

C’è un curioso retroscena sul motociclista che ha portato Ibrahimovic al Festival di Sanremo giovedì scorso. Come oramai tutti noi sappiamo, l’attaccante svedese ha dovuto chiedere un passaggio di fortuna in autostrada per arrivare in tempo sul palco dell’Ariston. Il motociclista ha raccontato il divertente aneddoto a Radio Monte Carlo, scopriamo cosa ha detto!

LEGGI ANCHE: Zlatan Ibrahimovic: svelato il vero motivo del suo ritardo sul palco di Sanremo

Ibrahimovic, il curioso retroscena con il motociclista

È Franco Nocera l'”eroe” che ha salvato Ibra permettendogli di non arrivare in ritardo a Sanremo. Ai microfoni di Radio Monte Carlo, l’uomo ha raccontato esattamente come sono andati i fatti giovedì sera, svelando dettagli inediti sulla vicenda. Il caso, divenuto di dominio pubblico dopo le dichiarazioni di Ibra, è letteralmente spopolato sui social, divenendo in pochissimo tempo un episodio virale. Durante il programma “Bonjour Bonjour” il motociclista ha detto: “Stavo tornando a casa a Borgio Verezzi e, fermo nel traffico, vedo questo van nero con due persone a bordo e vedo che uno sembrava Ibrahimovic”. Un incontro del tutto casuale e fortuito per Franco, che ha anche rivelato di essere tifosissimo del Milan.

L’intervista poi prosegue con nuovi e divertentissimi dettagli: “Ho chiamato mia moglie e le ho detto <<Sto accompagnando Ibra a Sanremo> e lei non mi ha creduto“. Una storia apparsa molto inverosimile alla donna che, in un primo momento, non gli ha creduto. Infine il racconto si conclude con la particolare richiesta dell’attaccante al motociclista: “Ibra voleva guidare lui, però io gli ho detto <<No no Ibra, guido io>>”. Lo svedese, grande appassionato di moto, probabilmente aveva timore ad andare in sella con uno sconosciuto che, però si è dimostrato perfettamente in grado di accompagnarlo. “Mi ha chiesto come posso ringraziarti, mi ha detto che mi manderà la maglia” aggiunge Franco, confermando ancora una volta la grande generosità di Ibra. “Non sono neanche riuscito a fare una foto perché quando siamo arrivati lui era di corsissima”, conclude nell’intervista con un pizzico di rammarico.

e.f.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here