Home Spettacolo Stasera in tv, i consigli: l’altra proposta di oggi

Stasera in tv, i consigli: l’altra proposta di oggi

135
0

Stasera in tv ci sono diverse cose interessanti da seguire. Uscendo dal solito contesto mainstream vi proponiamo le alternative.

Cartone infanzia qual era
Ricordate qual era il cartone più amato durante la vostra infanzia? (Fonte Pixabay)

La redazione di AltraNotizia si differenzia cercando una proposta altra rispetto a quella comune. Ignoriamo volutamente i canali principali e non perché siano pronti a offrire prodotti di poco interesse, anzi stasera ci sono diverse cose molto intriganti, ma per proporvi alternative meno conosciute. Film, serie tv e programmi coprono un target infinito che va dai bambini agli anziani. Andiamo dunque a guardare insieme quello che è consigliabile seguire stasera in tv.

LEGGI ANCHE >>> Damiano Carrara ha detto sì

Stasera in tv, i consigli sull’altra proposta

Damiano Carrara annuncio
Damiano Carrara

Cosa guardare stasera in tv? Su Rai 4 dalle 21.15 va in onda il film L’uomo sul treno – The Commuter con protagonista uno straordinario Liam Neeson in grado di dimostrare ancora una volta grinta e carattere. Il film è adatto a un pubblico adulto per via dei contenuti anche un po’ violenti, ma è un film che rispetta prontamente la morale e non va mai oltre. La presenza di Neeson è ovviamente un incentivo di fronte a un personaggio di grinta, carisma e davvero molto intelligente nella gestione delle espressioni.

Anche su Canale 20 il cinema americano viene premiato con Mission Impossible Protocollo fantasma che va in onda dalle 21.20. Si tratta di un film dotato di grande personalità, ma che non riesce ad essere all’altezza degli altri della saga. Attenzione poi all’inesauribile forza di Real Time che sembra produrre audience con ogni programma che sforna, senza mai sbagliarne uno. Stasera sarà il momento di Cake Star con Damiano Carrara e Katia Follesa che ci propongono assaggi da tre pasticcerie della stessa zona per dare un premio alla migliore seguendo un trend molto simile a quello di Quattro Ristoranti di Alessandro Borghese ma in chiave dolce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here