Home Spettacolo Daydreamer, è enigma: ma cosa vuol dire? | Fan scatenati

Daydreamer, è enigma: ma cosa vuol dire? | Fan scatenati

64
0

Daydreamer le ali del sogno ci porta a riflettere su una situazione che è diventata davvero molto enigmatica anche tra i fan.

Daydreamer le ali del sogno
Daydreamer le ali del sogno

Prima di scoprire questa situazione andiamo a leggere da vicino le anticipazioni della puntata che andrà in onda oggi martedì 6 aprile 2021. Emre si trova di fronte a una situazione complicata e impossibile da accettare. Questo perché si sente decisamente sprecato per il lavoro che fa. Sicuramente le motivazioni vengono a mancare quando c’è la voglia ma non ci si trova di fronte a situazioni che galvanizzano i protagonisti e in questo caso Emre.

LEGGI ANCHE >>> La confessione di Iva Zanicchi su Can Yaman

Prende così una decisione davvero molto forte, cioè si licenzia e prende in mano nuovamente la sua vita. La sua esperienza dal punto di vista imprenditoriale lo porta a far vivere situazioni diverse a Leyla. Questa alla fine prenderà la stessa strada. Andiamo ora a svelare l’enigma di cui si sta parlando molto.

Daydreamer, un’enigma per i fan

Daydreamer le ali del sogno
Daydreamer le ali del sogno

Daydreamer sta conquistando tutto il pubblico italiano, ma c’è un’enigma che smuove i fan ormai da molto tempo. C’è un particolare che porta molti a chiedersi “ma cosa vuol dire?”. Quando suona uno smartphone durante la soap compare sullo schermo della televisione con un simbolo giallo con il nome di chi sta chiamando. Subito sotto leggiamo la parola “ariyor” che in turco significa precisamente “chiamata”. Era una situazione sicuramente molto chiara ed evidente, ma tanti si sono fatti delle domande in merito a questa situazione. Tanto da generare delle ipotesi piuttosto fantasiose in merito all’accaduto. Certo c’è stata la volontà da parte del pubblico di creare ulteriore curiosità e alcuni hanno anche giocato in merito a questa possibilità.

LEGGI ANCHE >>> Can Yaman in Che Dio ci aiuti 7?

La produzione ha deciso di non stravolgere una situazione che era chiara anche a livello intuitivo. Anche perché la soap opera è riuscita a mantenere la caratterizzazione turca senza dover diventare per forza italiana anche con il lavoro dei doppiatori. Sono diverse le serie tv, ci viene in mente La Tata, che venne stravolto per arrivare agli italiani molto più chiaramente che dalla versione originale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here