Home Cucina & Ricette Daydreamer, Can Yaman ci ha perso la testa

Daydreamer, Can Yaman ci ha perso la testa

738
0

Can Yaman e il cast di Daydreamer hanno perso la testa di fronte a situazioni che hanno creato grande curiosità nel pubblico.

Daydreamer
Daydreamer

Prima di raccontarne qualcosa in più, soffermiamoci sulle anticipazioni della puntata di oggi 9 aprile 2021. La Fikri Harika si trova di fronte a un nuovo e interessante incarico. Deve infatti creare uno spot per il Club della Vela. C’è bisogno di grande attenzione nei confronti di novità legate proprio a questi interessanti particolari.

LEGGI ANCHE >>> La confessione di Iva Zanicchi su Can Yaman

Sanem e Can si troveranno di fronte alla ricerca della perfezione nel partner dei loro sogni. Visto che però fanno fatica a riavvicinarsi cercheranno entrambi di leggere le risposte dell’altro per cercare di capire se davvero ci saranno delle possibilità di tornare insieme. CeyCey si troverà di fronte alla stampa dei risultati del test, quale sarà la risposta? Ora però torniamo su Can Yaman.

Daydreamer, Can Yaman perde la testa

Daydreamer
Daydreamer

Can Yaman e tutti i protagonisti di Daydreamer le ali del sogno vanno pazzi per i kofte. Di cosa si tratta? Sono delle polpettine dalla forma allungata che si possono preparare in modi diversi. La ricetta tipica della Turchia è quella che vede utilizzare carne di agnello speziata, ma si possono fare anche con il pesce o c’è la variante vegetariana che si prepara con i legumi.

LEGGI ANCHE >>> Can Yaman in Che Dio ci aiuti 7?

Si tratta di un piatto molto ricco e saporito che si mangia di solito su degli spiedini di legno. Al fianco si accompagna il tutto con una fresca e delicata salsa allo yogurt tipica sempre di quelle parti. La protagonista della soap Mevkibe è la più brava a prepararle, mentre Sanem sembra ancora in grande difficoltà.

La ricetta

Per preparare le kofte di Daydreamer servirà della carne di agnello macinato, pane raffermo, cumino, pepe, sale, olio di girasole, prezzemolo, paprika e cipolle. La ricetta è abbastanza semplice e porta, attraverso processi non molto complicati, i vari elementi. Unica cosa che alza il tiro in fatto di difficoltà è il fatto di dover impastare il tutto con le mani per circa mezzora. Servirà poi anche lasciare il tutto riposare in frigorifero per circa quattro ore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here