Home Spettacolo Un Posto al Sole, un orgoglio dimenticato | Non ce lo dice...

Un Posto al Sole, un orgoglio dimenticato | Non ce lo dice nessuno

125
0

Un Posto al sole è un orgoglio dimenticato per il nostro paese. C’è infatti un particolare che nessuno ci racconta e che sarebbe da mettere maggiormente in risalto.

Un Posto al sole
Un Posto al sole

Prima di approfondire la questione andiamo a leggere le anticipazioni della puntata di oggi della soap opera in onda come sempre nella fascia preserale su Rai 3. Rossella proverà a fare un passo verso Patrizio, cercando di mettersi alle spalle tutte le situazioni spiacevoli che si sono consumate tra i due. C’è grande voglia di scendere a patti per trovare un nuovo equilibrio, una cosa che di certo non si può considerare facile e immediata.

LEGGI ANCHE >>> Insospettabile addio

Clara invece capisce di aver sbagliato con Alberto, è stata troppo ingenua. Lo scoprirà dopo il confronto con Barbara. Jimmy vuole partire verso Berlino e questo rende Renato di certo dispiaciuto e pronto a fare tentativi per farlo rimanere. Niko e Giulia lo aiuteranno pronti magari all’ultimo a tirare fuori delle carte molto interessanti dal cilindro. Ora però andiamo a leggere quello che è un punto di grande vanto per la soap opera.

Un Posto al Sole, un punto di vanto

Un Posto al sole
Un Posto al sole

Un Posto al Sole ha molti punti di merito, tra le migliori soap opere mai ideate in Italia, la più longeva e con un pubblico veramente molto appassionato. Questo ha portato a dei risultati non di poco conto e alla riscoperta di un pubblico che si rinnova e coinvolge sempre molte persone giovani. Ma lo sapevate che è sbarcata anche negli Stati Uniti d’America? Sì, la soap di Rai 3 va in onda anche negli States grazie al canale Rai World Premium.

LEGGI ANCHE >>> La tragedia di Lino Banfi

Ovviamente il canale è fatto per gli italiani all’estero, questo però non esime dal fare complimenti alla produzione che è riuscita ad ottenere un risultato straordinario. Questo perché al di là dell’oceano in realtà ci vanno davvero pochissimi prodotti del nostro paese. Basti pensare al cinema che è riuscito ad approdarvi con solo alcuni artisti, senza mai riuscire a conquistare il panorama internazionale con le sue proposte. Non può dunque che far piacere questa cosa, ma che se ne parli un pochino di più.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here