Home Spettacolo Nancy Brilli, quella prematura perdita segnò il passato: “Troppo dolore”

Nancy Brilli, quella prematura perdita segnò il passato: “Troppo dolore”

561
0

Ospite questa sera di Top Dieci, la bravissima attrice Nancy Brilli ha raccontato il suo difficile passato, segnato soprattutto dalla perdita prematura della madre: “Troppo dolore”, scopriamo cosa ha raccontato.

nancy brilli passato
Nancy Brilli sul suo doloroso passato (Getty images)

Inizia questa sera, in prima serata su Rai 1, la seconda edizione di Top Dieci, il gioco varietà condotto da Carlo Conti. Lo scorso anno fu un vero e proprio successo: lo show ci accompagnerà per ben 6 settimane, ogni venerdì sera. Ogni puntata prevede ospiti famosi e amati dal pubblico. Per questo primo appuntamento in studio ci saranno gli attori e amici Christian De Sica e Massimo Boldi, Loretta Goggi, Paola Minaccioni, Cesare Bocci e la bellissima Nancy Brilli.

Nel gioco tutto ruota intorno alle classifiche. I concorrenti dovranno infatti indovinare diverse top ten, sia nel campo della musica che nel cinema. E di cinema se ne intende l’attrice Nancy Brilli, che anni fa vinse anche un importantissimo premio: quello di Migliore attrice non protagonista ai David di Donatello. La sua carriera è iniziata negli anni Ottanta, ed è stata davvero brillante. Scopriamo qualcosa in più su di lei, e su quella perdita, subita da bambina, che cambiò per sempre la sua vita.

LEGGI ANCHE >>> il triste racconto della malattia

Nancy Brilli a cuore aperto sul passato: “Troppo dolore”

nancy brilli passato madre
Nancy Brilli (Getty images)

Intervistata qualche tempo fa per il Corriere della Sera, la splendida attrice Nancy Brilli ha voluto raccontare un periodo della sua vita molto buio e difficile. A soli 10 anni ha perso la madre, ed è stato per lei un trauma talmente forte che le ha cancellato la memoria di quei primi anni di vita. La mia infanzia non la ricordo proprio, di mamma niente, eppure dieci anni (l’età che avevo quando morì) non sono pochi” ha raccontato l’attrice.

LEGGI ANCHE >>> Pio e Amedeo, Pio e la dolce dedica alla mamma

È scomparsa dalla mia vita. Ho provato sotto ipnosi, con l’analisi. In varie forme. Niente. Nemmeno un ricordo. Troppo dolore.” Anche adesso, da adulta, non è riuscita a recuperare il ricordo della sua mamma. “Quando guardo la foto di mia madre è come se guardassi una sconosciuta. E mi spiace. Se perdi il ricordo della persona, la perdi.

L.M.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here