Home Personaggi Un Posto al Sole, cosa c’entra Riccardo Scamarcio? | La notizia

Un Posto al Sole, cosa c’entra Riccardo Scamarcio? | La notizia

524
0

Cosa c’entra Riccardo Scamarcio con Un Posto al Sole? Apparentemente niente, in realtà però c’è una notizia che lascia il pubblico senza parole.

Riccardo Scamarcio
Riccardo Scamarcio (Getty Images)

Prima di parlare del bell’attore però soffermiamoci sulle anticipazioni della puntata odierna, venerdì 30 aprile 2021, della soap opera targata Rai 3. Roberto versa in una crisi nera. La polizia è sulla traccia dei Cantieri. Stavolta il suo nemico Pietro è riuscito davvero a metterlo in ginocchio con delle situazioni che sono di difficilissima evoluzione soprattutto nei confronti dei clienti che da sempre hanno avuto con lui uno splendido rapporto.

LEGGI ANCHE >>> Un dolorosissimo addio

Franco è tra i più preoccupati per la situazione quando viene convocato, insieme a Ferri, dal Commissariato. Questo porterà l’uomo a fare una scoperta davvero molto interessante che potrebbe mettere stavolta di conseguenza in difficoltà il suo nemico. C’è dunque la sensazione che qualcosa di molto interessante possa accadere. Patrizio invece vuole fare chiarezza su quello che prova visto che si sente in dubbio sui suoi sentimenti. Ora torniamo però al personaggio di oggi.

Un Posto al Sole, cosa c’entra Riccardo Scamarcio?

Riccardo Scamarcio
Riccardo Scamarcio

Riccardo Scamarcio è legato alla soap opera Un Posto al Sole da un sottilissimo filo rosso. Nella serie più longeva della storia italiana infatti c’è Samuela Sardo, la splendida ragazza che interpreta Anna Boschi. Questa in passato aveva recitato insieme proprio all’attore classe 1979 di Trani nella serie tv Compagni di scuola. In questa recitavano una giovanissima Laura Chiatti e anche il grande Massimo Lopez per un cast interessante e una storia avvincente che aveva conquistato il pubblico di tutto il paese.

LEGGI ANCHE >>> Polemica UPAS

La serie tv vedeva un giovanissimo Riccardo nei panni di uno studente del liceo, pensate che all’epoca aveva addirittura 23 anni. Sicuramente si tratta di una fiction molto carina che riscosse un grande successo soprattutto in quel pubblico di giovani attratto dai teen drama all’americana che tanto spopolavano in quegli anni da Beverly Hills 90210 a Dawson’s Creek passando per One Tree Hill. Il pomeriggio era dominato da serie con ragazzi protagonisti e questo ne era un po’ una risposta all’italiana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here