Home Spettacolo Alessandro Preziosi, il difficile periodo del passato: “Ho fatto la fame”

Alessandro Preziosi, il difficile periodo del passato: “Ho fatto la fame”

539
0

L’affascinante attore Alessandro Preziosi ha raccontato di aver passato un momento molto difficile all’inizio della sua carriera: sapete che lavoro faceva per mantenersi?

alessandro preziosi passato
Alessandro Preziosi, quel periodo molto difficile (Instagram)

Fascino irresistibile, occhi azzurri e talento straordinario: Alessandro Preziosi è uno degli attori italiani più amati e apprezzati del cinema e della televisione. La sua grande passione è il teatro e negli anni ha avuto modo di prendere parte ad alcuni spettacoli teatrali che hanno avuto grandissimo successo, come ad esempio Cyrano. Stasera tornano in tv le repliche di Sotto copertura – La cattura di Zagaria, in cui Preziosi ha interpretato proprio il boss Michele Zagaria.

L’abbiamo conosciuto in Elisa di Rivombrosa, nei panni del conte Fabrizio Ristori, ma la sua carriera nel mondo della recitazione è iniziata anni prima. Da giovane Alessandro ha conseguito la laurea in Giurisprudenza e per un primo periodo pensava di lavorare in quell’ambiente. Le cose non sono andate poi come previsto, perché l’amore e la passione per il teatro e la recitazione erano più importanti di tutto il resto. Scopriamo cosa ha svelato l’affascinante attore riguardo agli inizi della sua carriera e alla prime difficoltà che ha dovuto affrontare.

LEGGI ANCHE >>> Elena Sofia Ricci, il ricordo del doloroso passato

Alessandro Preziosi: quel momento del passato molto difficile

alessandro preziosi passato
Alessandro Preziosi (getty images)

Intervistato qualche tempo fa per Vanity Fair, l’affascinante attore Alessandro Preziosi ha fatto una dichiarazione fino a quel momento inedita. Ha rivelato infatti che quando ha preso la decisione di diventare attore e intraprendere questa carriera così difficile i suoi genitori non erano d’accordo. Lui allora era molto giovane, aveva 25 anni, e aveva già un figlio di tre anni. “Vuoi fare l’attore? Quella è la porta, vai” gli hanno detto il padre e la madre.

LEGGI ANCHE >>> “Una situazione disastrata”, la confessione dell’attrice

Lui non si è abbattuto e lasciatosi la carriera da avvocato alle spalle è partito per Milano con l’obiettivo di realizzare i suoi grandi sogni. Lo ha ospitato per un breve periodo un’amica della madre, che però gli ha detto: “Ti do 15 giorni per trovarti una sistemazione“. Così Alessandro si è dato da fare e ha iniziato a lavorare come cameriere. Quello per lui è stato un periodo davvero complicato: “Ho fatto la fame” ha ammesso l’attore ricordando quegli anni. Per fortuna quei sogni poi si sono realizzati e i tanti sacrifici della gioventù hanno condotto alla sua realizzazione personale.

L.M.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here