Home Spettacolo Crisi Rai 1, due programmi storici ko | Rischia la chiusura?

Crisi Rai 1, due programmi storici ko | Rischia la chiusura?

407
0

Rai 1 sta vivendo una crisi senza precedenti che fa preoccupare e non poco i vertici di viale Mazzini. Presto arriveranno decisioni.

Rai 1
Rai 1

C’è voluto il 1983 per arrivare a questo nome per una rete che è partita come Programma Nazionale dal 1954 al 1975 passando poi per Rete 1 dal 1975 al 1983. Negli anni è diventata la rete ammiraglia della tv di Stato riscuotendo in termini di ascolti record che hanno messo tutti in ginocchio facendolo diventare di fatto il canale più seguito nel nostro paese.

LEGGI ANCHE >>> Bonolis torna in Rai?

La situazione è decisamente in bilico considerando per esempio che l’ex direttrice Teresa De Santis, come spiega Liberoquotidiano, sia stata sostituita con degli ascolti che erano decisamente migliori di quelli che si vivono in questo momento. Ovviamente il ragionamento sugli ascolti si confà anche a una crisi d’identità del paese e all’ormai consolidato successo delle piattaforme streaming in grado di mettere in ginocchio i colossi della televisione digitale. Nessuno si sarebbe potuto aspettare un momento di crisi con diversi programmi che al momento sembrano essere quantomeno in bilico.

Rai 1 in ginocchio, che succede?

Rai 1
Rai 1

Che succede a Rai 1 e perché si parla di rete in ginocchio? La sospensione di Ulisse con Alberto Angela ha di fatto suonare un leggero campanello d’allarme non di poco conto visto che lui e il padre sono sempre stati punto di riferimento della rete ammiraglia della tv di Stato. Sempre più ovvio appare che la deriva culturale di cui è vittima il nostro paese abbia incrinato una serie di situazioni e dunque ci abbia portato a vivere anche il calo dell’attenzione attorno a programmi di questa caratura.

LEGGI ANCHE >>> Indiscrezione su Rai 2

Come riportato da LiberoQuotidiano.it pare che anche Top 10 di Carlo Conti non se la passi benissimo dopo l’exploit della stagione precedente. Questo sembra portare alla rimescolanza dei palinsesti e magari anche alla chiusura di qualche programma importante per evitare che la situazione diventi complicata. Non è dunque da escludere che vedremo delle novità molto importanti anche perché in Rai hanno sempre dimostrato di sapere come gestire anche i momenti più difficili.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here