Home Spettacolo Euro 2020, oggi in campo il prossimo acquisto della Juventus

Euro 2020, oggi in campo il prossimo acquisto della Juventus

289
0

Euro 2020 si tinge di bianconero anche se non c’è niente di ufficiale, oggi giocherà quello che potrebbe essere il prossimo acquisto della Juventus.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)

La nuova squadra di Massimiliano Allegri, tornato alla base dopo due anni molto confusionari a Torino, si fonderà sui giovani e ripartirà da quelli già presenti in rosa: Matthijs De Ligt, Merih Demiral, Dejan Kulusevski e Federico Chiesa. A questi verranno aggiunti altri talenti oltre anche a qualche calciatore esperto che possa portare carisma e grandissima voglia di raggiungere sempre risultati importanti. Dopo nove anni in cui la squadra bianconera era riuscita a vincere lo Scudetto anche una stagione senza sembra una tragedia nonostante l’arrivo di 2 trofei come Supercoppa Italiana e Coppa Italia.

LEGGI ANCHE >>> Colpo Juve dalla Premier League

L’obiettivo è quello di aprire un nuovo ciclo cosa che di certo non potrà accadere in un solo anno, ma che nel tempo potrebbe vedere esplodere diversi giovani. Ormai il calcio è cambiato e basti pensare alla finale di Champions League 2021 dove in campo c’erano tantissimi giovani come Foden, F.Torres, Mouth e Havertz. A questo si devono adattare anche i club italiani con i bianconeri che sembrano decisamente più avanti degli altri.

Euro 2020, il colpaccio della Juventus

Owen Wijndal
Owen Wijndal (Getty Images)

Il colpaccio della Juventus per il calciomercato potrebbe arrivare proprio dallo studio di Euro 2020 dove vedremo tantissimi talenti anche meno conosciuti in Italia. Tra questi c’è anche Owen Wijndal compagno di nazionale di Matthijs De Ligt e in campo stasera titolare contro l’Ucraina del buon vecchio Andriy Shevchenko. Sicuramente si tratta di un talento molto seguito in tutta Europa e pronto a fare il salto di qualità.

LEGGI ANCHE >>> L’11 titolare che sogna Allegri

Nato a Zaandam il 28 novembre del 1999 compirà dunque 22 anni tra pochi mesi. Cresciuto nell’Az dal 2017 a oggi ha collezionato 74 presenze mettendo a segno anche 2 reti. Inoltre ha raccolto 8 gettoni con la maglia della nazionale olandese. Si tratta di un terzino sinistro molto abile tecnicamente e che può giocare anche qualche passo più in avanti. Potrebbe essere lui a prendere il posto di un Alex Sandro ormai in netto calo da diverse stagioni e che sembra arrivato al passo d’addio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here