Home Spettacolo Antonio Albanese, cosa ha fatto prima di diventare ‘sindaco’: chi se l’aspettava!

Antonio Albanese, cosa ha fatto prima di diventare ‘sindaco’: chi se l’aspettava!

321
0

Antonio Albanese, attore e artista completo, prima di iniziare la sua brillante carriera, ha svolto anche altri lavori. 

Antonio Albanese sindaco Altranotizia
Antonio Albanese-Altranotizia

Tutti noi lo conosciamo attraverso i suoi numerosi personaggi comici o attraverso i ruoli che ha interpretato negli ultimi anni al cinema, un po’ diversi dal suo repertorio tradizionale. Antonio Albanese, nasce a Olginate, in provincia di Lecco, nel 1964. Professione: Attore. Solitamente quando si presenta il personaggio di Antonio Albanese accanto ad attore si tende, quasi naturalmente, ad aggiungere l’aggettivo comico. Questo perché ha raggiunto il grande successo attraverso alcuni personaggi ‘comici’ aventi ciascuno delle caratteristiche ben marcate. Figure con Tic particolari o estremamente malinconiche oppure ingenuamente sognatrici.

Personaggi come il dolce Epifanio, il rude ed un po’ volgare Alex Drastico, il telecronista Frengo ed il mitico politico Cetto La Qualunque sono personaggi che sono entrati di diritto in quel grande museo virtuale dove risiedono le grandi macchiette ideati dai più grandi comici degli ultimi decenni, da Totò ad Alberto Sordi, da Carlo Verdone allo stesso Albanese.

Pochi sanno, però, che Albanese nasce come attore drammatico e che prima di intraprendere la carriera artistica ha svolto anche altri lavori. Quali?

Antonio Albanese, cosa ha fatto prima di diventare ‘sindaco’

Nonostante il suo innato talento, Antonio Albanese non decide da subito di seguire la via della formazione artistica, svolge altri lavori e soltanto in un secondo momento decide di iscriversi alla Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano. Si diploma nel 1991 e lì inizia la sua scalata al successo.

Una ghiotta occasione gli arriva attraverso la sua partecipazione alla trasmissione di Canale 5 Il Tg delle vacanze, dove inizia a farsi conoscere dal grande pubblico. Poi la trasmissione satirica Su la testa! e, soprattutto, Mai dire gol dove raggiunge una straordinaria popolarità ed un elevato consenso, che gli spalancheranno, di fatto, le porte per l’approdo sul grande schermo. Sembrano davvero lontanissimi i tempi in cui Albanese svolgeva altri lavori, insomma prima di diventare ‘sindaco’.

Antonio Albanese sindaco Altranotizia

Eppure forse non tutti ne sono a conoscenza, ma il grande attore comico agli esordi ha lavorato in diverse radio locali.

LEGGI ANCHE —-> Checco Zalone, nessuno immagina che titolo di studio ha: è pazzesco

Questo accadeva verso gli anni ’80 dove si fa conoscere in radio private come su Onda Radio Olginate e Radio Cristal di Lecco. Solo successivamente si iscrive, come detto, alla Scuola d’arte drammatica Paolo Grossi di Milano. Ma dopo la radio, la televisione e il teatro, il successo chiama anche il suo nome e lo accoglie sul grande schermo.

LEGGI ANCHE —-> Carlo Conti mette gli occhi su una ex gieffina: lei ci starà?

Arrivano puntuali le prime opportunità che il cinema gli propone. Un’anima divisa in due segna il suo esordio sul grande schermo, poi, uno dietro l’altro, arrivano Vesna va veloce e Uomo d’acqua dolce che segna il suo debutto alla regia. Ed ancora cinema, televisione e nuovamente cinema. Insomma, un artista completo e versatile, che di certo non poteva rimanere legato ad una sedia a fare il ‘sindaco’!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here