Home Spettacolo Michelle Hunziker, il racconto senza precedenti: “sul letto con un coltello in...

Michelle Hunziker, il racconto senza precedenti: “sul letto con un coltello in mano”

617
0

Michelle Hunziker, il sorriso più contagioso della televisione, ha raccontato una sua terribile esperienza che riporta in primo piano una piaga della società italiana e non soltanto. Un racconto che la conduttrice elvetica non ha mai reso noto. Di cosa si tratta?

michelle-hunziker-dramma-altranotizia
Michelle Hunziker-Altranotizia

Michelle Hunziker, svizzera di nascita, ma assolutamente italiana per solarità e simpatia, ha sempre avuto la capacità di stupire e di non essere mai banale. Alle critiche provenienti da social che l’hanno accusata di ridere troppo e troppo spesso, lei risponde con…un sorriso.

Tante volte dietro un sorriso non vi è solo e soltanto felicità e volontà di mostrarla al mondo. Dietro un sorriso, a volte, ci sono cose che nessuno potrebbe immaginare. Vi può essere il forte desiderio di dimenticare periodi, o singoli episodi, altamente drammatici vissuti durante la propria vita e quel semplice e naturale gesto è sempre stata la soluzione più immediata. “Il sorriso non è sinonimo di superficialità“, ha ripetuto spesso la conduttrice svizzera.

Un’altra maniera di esorcizzare una propria paura è raccontarla. Così Michelle Hunziker ha deciso di raccontare un drammatico episodio quando era ancora giovane e sconosciuta. Qual è stata la sua drammatica esperienza?

Michelle Hunziker e l’esperienza di una comune tragedia

Michelle Hunziker sa bene che le testimonianze dirette di personaggi noti su questioni drammatiche possono essere più convincenti di qualsiasi articolo pubblicato sui giornali o di un servizio di un telegiornale. Vi sono questioni che occorre affrontare con coraggio e direttamente se si vogliono risolvere.

Il suo racconto descrive una grande paura vissuta in prima persona. Tante donne come lei quella paura l’hanno vissuta ma non hanno avuto la possibilità di raccontarla. Lei è stata soltanto più fortunata. E’ il racconto di un’emergenza sociale a cui non si riesce a mettere un freno.

LEGGI ANCHE —-> Michelle Hunziker, perchè lasciò Eros, la verità: “Mi avevano detto che…”

Il tragico racconto

Eccole le parole della conduttrice elvetica, che ripercorrono quegli attimi terribili: “Io ero in una casetta in affitto, di fianco a un cinema porno ormai chiuso. Ero al piano terra, un monolocale con una porta e delle tapparelle qualsiasi, mica antisfondamento.” Il suo racconto ha assunto poi toni drammatici:

“Uno che era davanti al cinema chiuso una sera mi ha seguita, voleva entrare, cercava di sfondare la porta, diceva le cose peggiori. E io mi sono trovata seduta sul letto con un coltello in mano a pregare che non riuscisse a entrare.”

LEGGI ANCHE —-> Aurora Ramazzotti scollatura vertiginosa | Bella come mamma Michelle | Foto

Ancora una volta Michelle Hunziker si è esposta in prima persona contro la tragedia, non solo italiana, della violenza sulle donne. I numeri, che ci dicono che in Italia le donne vittime di omicidio volontario sono state 133 nel 2018, 111 nel 2019, 112 nel 2020 e 49 in questo 2021, sono terrificanti. La sua voce è un’altra voce che si unisce al coro di chi vuole eliminare questa umana vergogna.

Michelle-Hunziker-il-terribile-racconto-Altranotizia (1)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here