Home Lifestyle Whatsapp: la nuova truffa di Natale | Così svuotano i conti correnti

Whatsapp: la nuova truffa di Natale | Così svuotano i conti correnti

1024
0

Whatsapp è una delle più imponenti applicazioni di messaggistica ma, in queste ore, si sta parlando di una pesante truffa che la riguarda, coinvolgendo tutti gli utenti.

Whatsapp-truffa-Altranotizia
Whatsapp-Altranotizia

Whatsapp è ormai un colosso. Infatti, parlando di numeri, si stimano oltre 5 miliardi di download, secondo Google Play. Inoltre, ogni giorno, si lanciano nuovi aggiornamenti o ulteriori applicazioni inerenti come Whatsapp Business oppure Wemoji, al fine di creare e personalizzare stickers per l’app.

Ma, purtroppo, Whatsapp non è esente dalle truffe più disparate, come quella delle ‘6 cifre’, ben delineata in tutti i suoi dettagli da Altroconsumo, in cui i malfattori si impossessano dell’identità digitale della vittima. Ebbene! In questo periodo circola il medesimo reato che approfitta, in questo caso, delle festività natalizie. Ecco di cosa stiamo parlando e, soprattutto, come evitare di cadere nella trappola.

Whatsapp, a rischio i propri conti correnti!

Un’altra truffa, tipica del periodo natalizio che imbroglia i cittadini. D’altronde, è difficile stare sempre allerta e alcuni dettagli sono così impercettibili che una persona può non accorgersene o non pensarci. Ma sono proprio questi particolari che evitano di cadere in questo tranello informatico.

Se ne sta parlando in maniera più esaustiva e approfondita, anche attraverso i telegiornali, per allertare i telespettatori ad eludere così certi messaggi e porre maggiore attenzione sul testo e su ciò che viene inviato. Infatti, molto spesso, si è vittime del cosiddetto phishing, una tipologia di truffa che ha il fine di ingannare l’utente, tramite dei link, apparentemente seri, per carpire informazioni personali.

E anche in questo caso, il principio è simile ma con la denominazione di smishing. Anzi, ci si avvale di questo periodo dell’anno così festoso, ultimando gli ultimi regali di Natale per porre a segno questo tipo di frode, ravvisandone un consistente aumento. A seguire, ecco tutti i dettagli e qualche accorgimento per eludere l’imbroglio.

La truffa ‘natalizia’: come si procede e qualche piccolo consiglio per evitare il pericolo

Secondo quanto sostenuto su Instagram da Luca Abete, inviato di Striscia La Notizia, è una truffa, definita ‘smishing‘, derivante dallo smistamento dei pacchi. Infatti, è il periodo dell’anno più brulicante di acquisti e, purtroppo, dagli inizi della pandemia, il trend è quello di comprare online anche se non mancano, al momento, gli acquisti nei negozi.

Ebbene! In attesa proprio dei pacchi da ricevere, è facile cadere nell’inganno di alcuni messaggi che affermano di aver trattenuto il pacco in un centro di spedizione oppure in giacenza e chiedono, seguendo le istruzioni riportanti, denaro extra per sbloccare la spedizione, accedendo così ad un facile prelievo pecuniario dai conti correnti, qualora ricevano i dati sensibili da parte degli utenti stessi.

LEGGI ANCHE —> Oroscopo Natalizio 2021: la classifica dei segni più fortunati

LEGGI ANCHE —> Non lavare i capelli per una settimana: ecco cosa accade

Ma tutto questo lo si può evitare, tenendo conto che qualsiasi sia il pacco da consegnare, nel messaggio di avviso è sempre riportato un codice che lo identifica, quindi non si tratta mai di un messaggio così generale e approssimativo. Inoltre, i centri di spedizione non chiedono, per nessuna ragione, i dati così personali dei clienti. Qualora accada, è bene, semplicemente, cestinare il messaggio.

Luca-Abete-Instagram-Altranotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here