Home Spettacolo Red Canzian, l’ex Pooh ricoverato d’urgenza | Le sue condizioni oggi

Red Canzian, l’ex Pooh ricoverato d’urgenza | Le sue condizioni oggi

1308
0

Red Canzian, uno dei volti dei Pooh. Dopo la loro scissione, eventi luttuosi e problemi di salute hanno colpito i componenti del mitico gruppo. L’ex bassista è stato l’ultimo a spaventare i fan. Cosa gli è accaduto?

Red-Canzian-ricoverato-Altranotizia
Red-Canzian-Altranotizia

1966 – 2016, cinquant’anni di Pooh. E’ stato uno dei gruppi più amati dal pubblico italiano, scioltosi definitivamente il 30 dicembre 2016 dopo l’ultimo concerto tenutosi a Casalecchio di Reno. Una storia che per quasi quarant’anni ha visto il suo gruppo storico formato da Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian e Stefano D’Orazio, senza dimenticare però lo storico fondatore e paroliere principe del gruppo, Valerio Negrini e Riccardo Fogli, che ha lasciato il gruppo nel 1973 per intraprendere la carriera da solista.

Da quel momento ognuno per la sua strada, fermo restando un’amicizia tra i componenti del gruppo che è andata sempre al di là del tempo e dello spazio. In poco più di due anni tante cose sono cambiate. Il 6 novembre 2020, per le complicanze causate dal Covid-19, ci ha lasciato Stefano D’Orazio. Il 6 settembre 2021, Dodi Battaglia ha perso la moglie Paola Toeschi, a causa di un tumore al cervello. E soltanto pochi giorni fa Red Canzian ha tenuto tutti con il fiato sospeso per le sue condizioni di salute. Cosa è successo all’ex bassista dei Pooh?

Red Canzian e il grande spavento

Tutto era pronto al teatro Metropolitano di San Donà di Piave, a Venezia. Andava in scena il musical Casanova Opera Pop di Red Canzian. Ma l’autore dell’opera non ha potuto presenziare alla prima ed è stato lo stesso artista trevigiano a spiegare al pubblico il perché della sua forzata assenza. Lo ha fatto tramite un audio preregistrato e mandato al termine dello spettacolo.

Le sue parole: “Un problema di salute, una brutta infezione che mi ha impedito di essere lì, questa sera, a gioire del debutto di questo spettacolo su cui ho lavorato tre anni“. L’ex bassista dei Pooh è stato anche in terapia intensiva, anche se soltanto per motivi precauzionali ed ora, sembra, che il peggio sia davvero alle spalle. Ma come sta realmente Red Canzian?

Fuori dalla terapia intensiva

Red Canzian ha abbandonato la terapia intensiva, ma rimane ricoverato presso il reparto di Cardiologia dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Il figlio Phil Mer, avuto dalla moglie Bea Niederwieser, ha aggiornato sulle condizioni di salute del suo papà: “Abbiamo ricoverato Red a inizio mese, una sfortunata coincidenza proprio con il primo giorno di prove di Casanova Opera Pop…da allora la situazione di una brutta infezione è andata fortunatamente migliorando“.

LEGGI ANCHE —> “Neanche nella cassa da morto”: lo strazio della moglie di Stefano D’Orazio

LEGGI ANCHE —> Francesco Facchinetti, perché è stato mollato da Alessia | Il triste retroscena dopo anni

Tanti i messaggi ricevuti dall’ex bassista dei Pooh e non poteva certo mancare quello della ‘voce’ del gruppo, ovvero Roby Facchinetti, che su Facebook ha scritto: “Caro Red, hai dimostrato ancora una volta di essere un vero guerriero“. Un altro grande spavento, dopo i passati dolori. Perché saranno anche ex, ma i Pooh, per intere generazioni di persone, è come se non si fossero mai sciolti.

I Pooh-insieme-Altranotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here