Home Spettacolo Paola Ferrari, da volto amato della Rai alla rottura definitiva: il motivo...

Paola Ferrari, da volto amato della Rai alla rottura definitiva: il motivo è da applausi

376
0

Paola Ferrari, giornalista sportiva, da oltre trent’anni in Rai, qualche tempo fa ha annunciato il suo addio dopo i Mondiali di calcio del 2022. Ma quali sono stati i reali motivi che l’hanno condotta a questa decisione?

Paola-Ferrari-addioRai-Altranotizia
Paola Ferrari-Altranotizia

 

Trentadue anni sono tanti. Sono una vita lavorativa dedicata ad un’azienda. Se questa azienda si chiama Rai vi è anche qualcosa in più, perché non ci sono soltanto i dirigenti ad esprimere giudizi. C’è una flotta sterminata di persone, chiamate “utenti”, che sono semplicemente donne e uomini che guardano la televisione.

Persone, però, che osservano e giudicano implacabilmente. Il loro giudizio su Paola Ferrari, giornalista sportiva, è sempre stato positivo. Fin dai suoi esordi, datati 1990, nella trasmissione sportiva per eccellenza della Rai, “La Domenica Sportiva“.

A quasi 61 anni, li compirà il prossimo 6 ottobre, splendidamente portati, il suo annuncio di lasciare la Rai dopo i Mondiali di Calcio che si disputeranno in Qatar tra novembre e dicembre del 2022, ha suscitato clamore e stupore.

Quali le vere ragioni che hanno spinto la bravissima giornalista ha prendere questa dolorosa decisione?

Paola Ferrari ed il suo futuro lontano dalla Rai

Paoloa Ferrari ha le idee molto chiare sul suo futuro dopo che avrà abbandonato la sua amata professione di giornalista. “Potrò dedicarmi a tempo pieno al cinema insieme con il gruppo Lucisano“, ha dichiarato ad Italia Oggi. Lavorerà accanto a suo marito, Marco De Benedetti.

Il suo futuro sarà quindi dedicato al cinema. Infatti la società di produzioni audiovisive Alevi Srl di Paola Ferrari De Benedetti, acquisita una quota del 5,76%, entrerà nella Lucisano Media Group.

Sarà la stessa giornalista a guidare l’area Documentari e New Media, in perfetta sintonia con le intenzioni strategiche della Lucisano Media Group di diversificare ulteriormente la propria attività nel settore dei documentari, docufiction e altri contenuti innovativi.

Ma lascia la Rai senza alcun motivo preciso?

L’addio ed i sassolini da togliere

Una dichiarazione improvvisa per una decisione maturata probabilmente nel tempo. Sempre ad Italia Oggi ha espresso le sue motivazioni: “Mi dicono che sono vecchia, accompagno la nazionale in Qatar e poi saluto tutti. Sono trentadue anni che sono in Rai, è giusto anche il ricambio. Largo ai giovani”.

LEGGI ANCHE —-> In questa foto c’è una delle regine della televisione italiana: la riconoscete?

LEGGI ANCHE —-> Elisa Isoardi, il primo amore non si scorda mai: il ritorno al passato

Per Paola Ferrari vi  sarà presto una nuova vita professionale, ma ancora qualcosa da dire ce l’ha. Adesso, presa la decisione più difficile, ha voglia di togliersi qualche sassolino dalla scarpa, tenuto nascosto per troppo tempo.

E puntuale arriva l’attacco alla sua “avversaria” televisiva, Diletta Leotta. Non le è mai piaciuta ed adesso motiva chiaramente il perché: “Di lei non condivido l’esprimere in modo troppo vigoroso la sua sensualità.” Chiara, precisa, diretta come quando conduce le sue trasmissioni, ancora per un po’, poi “largo ai giovani“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here