Home Spettacolo Giulia Ottonello, da vincitrice di Amici2 al completo oblio: che fine ha...

Giulia Ottonello, da vincitrice di Amici2 al completo oblio: che fine ha fatto

407
0

Giulia Ottonello fu la vincitrice della seconda edizione del talent di Maria De Filippi Amici. Grazie alla sua splendida voce, ottenne un vittoria meritatissima che lasciava presagire l’inizio di una grande carriera. Ma poi col passare del tempo il suo nome si è sentito sempre meno almeno in televisione. Che fine ha fatto?

Giulia Ottonello amici Altranotizia
Giulia Ottonello-Altranotizia

Giulia Ottonello nasce a Genova, anno 1984. Sua madre è una cantante lirica, la musica è il suo pane quotidiano, il talento e la predisposizione artistica sono una naturale eredità. All’età di tre anni inizia a studiare danza classica, a cui si affiancherà lo studio del canto. Man mano che diventa grande, con lei cresce la sua formazione artistica.

Arriva l’anno 2002. Ha soltanto diciotto anni quando viene selezionata come concorrente della seconda edizione del talent Show di Maria De Filippi, Amici. La trasmissione, allora, richiedeva ai concorrenti prove che riguardavano il canto, il ballo e la recitazione. Fin da subito dimostra il suo grande talento in tutte le arti, ma è nel canto che lascia un segno indelebile, che la lancia verso la meritata vittoria finale. Dopo l’esperienza ad Amici, il successo non si è fatto attendere, solo che dopo diversi anni il suo nome si è iniziato a sentire di meno, perché?

Giulia Ottonello, ecco che fine ha fatto dopo Amici2

La vittoria di Giulia Ottonello ad Amici2 all’epoca apparve ai più come il miglior inizio per una grande carriera. Le sue partecipazioni a trasmissioni di punta della televisione come Buona Domenica e Maurizio Costanzo Show furono la tangibile conferma che il mondo dello spettacolo si era accorto di lei.

La sua voce non passò inosservata nell’affollato mondo della canzone italiana e Caterina Caselli le offrì un contratto discografico per la realizzazione di cinque album. Poi, però, accade qualcosa che cambiò il destino artistico della giovane cantante genovese. La casa discografica decise di rescindere il contratto, senza rispettare gli accordi in esso contenuti. Cosa è successo realmente? Perché è stata bloccata l’ascesa al successo di Giulia Ottonello?

Giulia Ottonello amici Altranotizia

La decisione della casa discografica, improvvisa ed irrevocabile, obbligò Giulia Ottonello ad intraprendere altre strade. Nel 2012 decise di autoprodursi, da artista indipendente, il suo primo album I miei colori. Anche però il teatro assunse un ruolo sempre più importante all’interno della carriera dell’artista genovese. Unito a questo, il ballo e mischiando insieme tutte le discipline, ne risulta un pezzo fortissimo, il musical.

LEGGI ANCHE —-> Amici, vi ricordate Sergio Sylvestre? Meritava una fine migliore

Il musical così diventa il suo nuovo mondo. Cantando sotto la pioggia, Sette spose per sette fratelli, Frankestein Junior, Cats sono alcuni titoli di musical che l’hanno vista protagonista nel corso degli anni.

Qualche tempo fa in un post su Instagram ha espresso chiaramente le sue idee riguardo la vita musicale e il lavoro in teatro. “…Come al solito la maggiore attenzione (quando si parla di lei, ndr) viene dedicata al fatto che io purtroppo sono stata sfortunata, perché discograficamente non è andata“. Per Giulia Ottonello l’idea che un artista che non partecipi a Sanremo o che non sia presente in televisione, debba essere ritenuto un’artista “sfigato“, è un bruttissimo messaggio che si trasmette ai più giovani.

LEGGI ANCHE —-> Avete visto quanto è cambiata Gaia dopo Amici? Assomiglia sempre più alla madre!

Lei al contrario non la pensa in questo modo, soprattutto perché ha avuto dei seri problemi con i discografici, che hanno inciso pesantemente, e negativamente, sulla sua carriera. Tuttavia questo non le ha impedito di continuare ad inseguire i suoi sogni e a lavorare nel mondo dello spettacolo. Il suo naturale mondo. Per questo motivo continua a ritenersi una “giovane donna fortunata“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here