Home Spettacolo Pier Silvio Berlusconi, stavolta non dipende da lui: UeD verso la chiusura

Pier Silvio Berlusconi, stavolta non dipende da lui: UeD verso la chiusura

1111
0

Negli ultimi giorni stanno circolando voci su una possibile chiusura del programma Uomini e Donne. Ma in questo caso Pier Silvio Berlusconi non c’entra nulla. Di cosa si tratta?

Pier-Silvio-Berlusconi-richiesta-chiusura-Altranotizia
Pier-Silvio-Berlusconi-Altranotizia

Le reti Mediaset da qualche settimana sono al centro dell’attenzione mediatica per via dei grandi cambiamenti strutturali voluti fortemente da Pier Silvio Berlusconi, in qualità di presidente e amministratore delegato di RTI, la società che gestisce e coordina tutte le attività delle reti Mediaset.

Nelle ultime ore una notizia ha acceso il dibattito sui giornali ed in ambito social. Una trasmissione di punta delle reti Mediaset, ovvero Uomini e Donne, è a rischio chiusura, ma questa volta non si tratterebbe di una scelta partita dall’alto, dalla stanza dei bottoni dell’azienda di Cologno Monzese, bensì di un’esplicita richiesta con tanto di chiara motivazione. Ma da chi è partita la richiesta?

Pier Silvio Berlusconi non c’entra niente, ma U&D a rischio chiusura

E’ il momento del cambiamento a Cologno Monzese. Ma Pier Silvio Berlusconi non si sarebbe certo aspettato di leggere sui giornali che una delle trasmissioni più seguite trasmesse dalle sue reti, potrebbe essere chiusa, senza che questa decisione dipenda minimamente dalla sua volontà. Cosa sta accadendo in realtà?

Tutto parte da un annuncio fatto su Twitter da Giuseppe Candela, giornalista che collabora con Dagospia e con Il Fatto Quotidiano, il quale informa che vi sarebbe un esposto in Procura da parte del deputato Antonio Del Monaco, appartenente al Movimento 5 Stelle. Il giornalista inserisce come fonte autorevole il Quotidiano Libero.

Cos’è un esposto? L’esposto è un’istanza scritta con la quale si chiede alle Forze dell’Ordine o alle Autorità, in questo caso specifico alla Procura, di intervenire nel caso in cui si verifichi un fatto che potrebbe essere contrario alla legge o anche solo per accertare l’eventuale violazione di un diritto. Il politico pentastellato ha chiesto la chiusura del programma di Canale 5 Uomini e Donne. Con quale motivazione?

Un programma diseducativo

Il deputato Antonio Del Monaco ha motivato la sua richiesta ritenendo la trasmissione di Maria De Filippidiseducativa“. Il programma, sempre secondo il deputato, deve “essere bannato“, in quanto stimola sessismo“. In altre occasioni si erano registrate alcune opinioni negative riguardanti liti ed atteggiamenti non propriamente esemplari dal punto di vista educativo, soprattutto per i più giovani, riscontrati all’interno del dating show di Maria De Filippi.

LEGGI ANCHE –> Uomini e Donne, coppia amatissima annuncia le nozze (dopo solo 2 mesi di conoscenza)

LEGGI ANCHE –> Anticipazioni Uomini e Donne, Maria stavolta è furiosa: presa in giro tutta la produzione

Ovviamente una presa di posizione del genere ha scatenato reazioni sui social. Per molti che hanno commentato questa notizia, però, una richiesta del genere appare assolutamente eccessiva. Sicuramente del deputato Antonio Del Monaco e del suo esposto alla Procura ne sentiremo parlare ancora nei prossimi giorni.

Maria-De-Filippi-chiusura-Altranotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here