Home Spettacolo Sanremo, brutto risveglio per Amadeus: fioccano le prime (velenose) critiche

Sanremo, brutto risveglio per Amadeus: fioccano le prime (velenose) critiche

1100
0

Amadeus ed il Sanremo Ter che batte il suo primo colpo in anticipo rispetto al previsto. La lista dei Big presentata il 4 dicembre anziché il 15 come da programma. Qualcuno non è rimasto contento delle scelte del conduttore. Chi è?

Amadeus-brutto-risveglio-Altranotizia
Amadeus-Altranotizia

Amadeus ha giocato d’anticipo. In tanti attendevano frementi la data del 15 dicembre per conoscere i nomi dei Big che avrebbero poi preso parte al prossimo Festival di Sanremo, che andrà in scena dal 1 al 5 febbraio 2022. Perché proprio la data del 15 dicembre? In quella data è prevista la serata finale di Sanremo Giovani, che permetterà ai due vincitori di partecipare alla kermesse canora accanto ai 22 Big.

Il conduttore di Ravenna, nonché direttore artistico, sa bene quanto quello delle scelte delle canzoni e degli interpreti sia il momento più importante, delicato e di maggiore responsabilità. Sa bene che ve saranno 22 che non finiranno mai di ringraziarlo e molti di più che criticheranno le sue scelte. Ed anche quest’anno è accaduto che, appena resa nota la lista dei Big, qualcuno abbia avuto da ridire. Un cantante ha già espresso chiaramente il suo pensiero ad Amadeus. Di chi si tratta?

Amadeus e le difficili scelte per Sanremo

Amadeus, per il suo terzo Sanremo consecutivo, ha voluto apportare qualche novità rispetto al recente passato. Il 72esimo Festival della Canzone italiana infatti non vedrà, ad esempio, la sfida delle Nuove Proposte. I Giovani, come detto, si sfideranno la sera del 15 dicembre e due di loro andranno direttamente a confrontarsi con i grandi nomi scelti dal direttore artistico.

I grandi nomi, appunto. Quelli che nobiliteranno l’edizione numero 72 del Festival, quelli in grado di apportare spettacolo ed ascolti all’evento televisivo più seguito dell’anno. La scelta delle canzoni più belle, ma anche degli interpreti più bravi. Ecco spiegata la scelta di cantanti quali Massimo Ranieri, Gianni Morandi, Elisa ed Emma.

Se qualcuno è rimasto escluso, sa con chi deve prendersela. E’ il caso del cantante Pago, che ha attaccato il direttore artistico ed il criterio delle sue scelte. Cosa ha detto?

Pago non gliele manda a dire

Scorrere quella lunga lista di nomi, ben 22, e non trovare il proprio può far male. Pago ci sperava, come altri, di rientrare in quella lista magica, ma non ce l’ha fatta. Ad un utente che gli ha chiesto un commento sui nomi scelti per il prossimo Festival di Sanremo, il cantante ha risposto sul suo profilo Instagram.

LEGGI ANCHE –> Sangiovanni a Sanremo 2022? La risposta del cantante gela 

LEGGI ANCHE –> Sanremo 2022, arriva direttamente lei dal Gf Vip 5? Il nome insospettabile

L’artista sardo non si dice triste, anche perché altre volte in carriera si è visto le porte sbattute in faccia, ma ha voluto aggiungere il suo preciso pensiero riguardo quelle scelte: “Certo non si può dire che quelli del Festival non siano coerenti…Molti SI sono sempre gli stessi, proprio come i NO“. A buon intenditor…

Pago-Instagram-attacco-Amadeus-Altranotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here