Home Spettacolo Terremoto in casa Mediaset: big pronti a mollare tutto

Terremoto in casa Mediaset: big pronti a mollare tutto

822
0

Terremoto in casa Mediaset. Il Gruppo televisivo in mano a Pier Silvio Berlusconi sta vivendo, in queste settimane, un periodo di profondo cambiamento. A farne le spese potrebbero essere anche grandi nomi storici del Biscione.

Logo-Mediaset-terremoto-Altranotizia
Mediaset-Altranotizia

Cambiano i tempi, cambiano gli uomini, cambiano le strategie di un’azienda. Anche se un’azienda che si occupa di televisione è, per tanti versi, particolare, poiché deve far convergere tante variabili tra loro, spesso, inconciliabili. I variegati gusti del pubblico da associare ad altre esigenze è soltanto uno dei problemi e nemmeno il più complicato.

Da qualche tempo Pier Silvio Berlusconi, nel suo ruolo di presidente e amministratore delegato di RTI, la società che coordina tutte le attività televisive del gruppo Mediaset, sta imprimendo una svolta decisa al piano editoriale del gruppo. La cancellazione di alcune storiche testate giornalistiche, unite al taglio, a quanto pare momentaneo, di alcuni programmi, sono il segno più evidente di questo radicale cambio di direzione.

A farne le spese alcuni big storici delle reti Mediaset, come…

Terremoto in casa Mediaset

I cambiamenti inducono sempre a grandi riflessioni e, in ambito televisivo, queste sono assolutamente indispensabili quando si tratta di modificare radicalmente una trasmissione di successo. Squadra vincente non si cambia è un motto che anche nelle stanze dei bottoni delle aziende televisive viene quasi sempre seguita. Quasi sempre appunto.

TV BLOG ha lanciato una notizia che potrebbe essere vista come una possibile conferma del terremoto in atto nell’azienda di Cologno Monzese. Si parla di un addio clamoroso, trattandosi de La Gialappa’s Band. Secondo il sito lo storico trio ha partecipato, martedì 21 dicembre, per l’ultima volta, alla trasmissione Le Iene. Anche per Nicola Savino potrebbe essere stato un addio. Ma cosa sta succedendo, perché questi addii?

Il contratto del trio con Mediaset scade a fine mese, dato che il rinnovo avvenuto nel 2020 fissava esattamente per quella data il termine del rapporto, salvo un ulteriore rinnovo che al momento non vi è stato. Ormai, a poche ore dalla fine dell’anno, si potrebbe supporre che ci potrebbe essere una separazione. Cosa accadrà adesso?

Ipotesi future

Per Marco Santin, Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci, ovvero il geniale trio che compone La Gialappa’s Band, si prevede un periodo in cui si dovranno valutare le offerte che sicuramente non tarderanno ad arrivare. Per loro parlano 35 anni di televisione in cui hanno fatto da spalla a diversi conduttori, come Claudio Bisio, ottenendo sempre grandi consensi, compresi quelli provenienti dalla critica.

LEGGI ANCHE —> Adriana Volpe in lacrime: “mi sarei aspettata che…”

LEGGI ANCHE —> Alfonso Signorini la sostituisce proprio con lei: al web però sembra una vendetta

Anche il programma storico delle reti Mediaset, Le Iene, potrebbe subire un cambiamento. Infatti Nicola Savino, conduttore da circa cinque anni, in una recente intervista a DiPiù e NuovoTv ha parlato di un possibile addio al programma in un futuro prossimo. Non ci resta che attendere nuovi aggiornamenti!

GialappasBand-addio-Altranotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here