Home Spettacolo Sanremo 2022, Amadeus dovrà scaricare proprio il suo grande amico? | Il...

Sanremo 2022, Amadeus dovrà scaricare proprio il suo grande amico? | Il gesto fatidico

946
0

Sanremo 2022 si avvicina. A meno di un mese dall’inizio fervono gli ultimi preparativi per un Amadeus Ter indimenticabile. Tanti particolari da tenere sotto controllo per evitare errori irrimediabili. Un big rischia davvero?

Amadeus-rischio-Altranotizia
Amadeus-Altranotizia

Inizia la programmazione degli spot, un segno che i tempi stanno per diventare maturi. La Rai inizia a muovere la grancassa mediatica per l’evento televisivo dell’anno. Dal 1 al 5 febbraio 2022 è in programma il Festival di Sanremo.

Sarà il Festival dove il pubblico tornerà in sala, variante Omicron permettendo, dove grandi e storici nomi della canzone italiana calcheranno di nuovo quel palco dopo anni di assenza e sarà il Festival dove la componente ‘giovani’ avrà uno spazio come mai prima d’ora. Tanti spunti interessanti a meno di un mese dall’inizio, ma anche occhi ed orecchie aperti ad eventuali contravvenzioni del rigido regolamento sanremese. Forse un big ha già commesso una leggerezza. Di chi si tratta?

Sanremo 2022, Amadeus dovrà scaricare il suo amico?

Il Festival di Sanremo da oltre 70 anni appartiene alla storia non soltanto della canzone, ma anche del costume del nostro paese. Il Festival, però, è una gara che ha poche ma rigide regole, la più importante delle quali recita che le canzoni partecipanti alla gara debbano essere assolutamente inedite e inascoltate prima di approdare sullo storico palco dell’Ariston.

In riferimento a questa regola primaria, vi potrebbe essere già il primo caso che coinvolgerebbe uno dei grandi della prossima edizione. Come riportato da All Music Italia, Gianni Morandi avrebbe pubblicato per errore sulla sua pagina Facebook il brano che ha deciso di presentare al Festival, intitolato Apri tutte le porte, scritto appositamente per lui da Lorenzo Jovanotti.

Come riportato dal sito di All Music Italia, nella mattinata del 3 gennaio 2022, “sarebbe apparso un video backstage in cui era possibile ascoltare gran parte della canzone. Dopo circa una mezz’ora il video in questione sarebbe stato eliminato dal profilo di Morandi“. Il video sarebbe rimasto in rete poco tempo, ma sufficiente ad alcuni utenti per ascoltare integralmente il brano del cantante di Monghidoro. Ed ora cosa accadrà?

Ma forse non è tutto detto

Il regolamento, come detto, in questo senso è rigido. Vi è però il precedente, datato Festival di Sanremo 2021, quando è scoppiato il caso Fedez – Michielin. Cosa è accaduto allora? Poche settimane prima del Festival, Fedez aveva inavvertitamente pubblicato alcune stories su Instagram contenenti alcuni frammenti del brano che avrebbe poi portato in gara a Sanremo, in coppia con Francesca Michielin, dal titolo Chiamami per nome.

LEGGI ANCHE —> Amadeus sarà impazzito di gioia: che colpaccio!

LEGGI ANCHE —> Bel colpo per Amadeus: a lui non ha saputo rinunciare

In quel caso, l’organizzazione del Festival, dopo aver consultato anche la Rai, ha deciso che non vi fossero gli estremi per squalificare la coppia di artisti e quindi il brano ha partecipato regolarmente alla gara, posizionandosi al secondo posto. Questo precedente potrebbe aiutare la causa di Gianni Morandi. Ma per il momento non è stato confermato o smentito nulla al riguardo, non ci resta che attendere aggiornamenti.

Gianni-Morandi-squalifica-Altranotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here