Home Spettacolo Romina Power e la straziante rivelazione dopo anni: “mi è stato sottratto...

Romina Power e la straziante rivelazione dopo anni: “mi è stato sottratto troppo presto”

2761
0

Romina Power e quel ricordo. A distanza di tanti anni non è certo diminuito l’amore nei suoi confronti, ma è soltanto aumentato il rimpianto di averlo perso troppo presto. 

La sua storia potrebbe essere paragonata ad un romanzo dove a capitoli ricchi di gioie e di emozioni forti, vissute intensamente, si affiancano momenti dolorosi ad altri assolutamente tragici. Una vita che inizia molto prima del suo incontro con Albano Carrisi, una storia che nasce sotto le luci di Hollywood.

Romina-Power-papà-Altranotizia
Romina-Power-Altranotizia

Romina Power è figlia di quel mondo magico, a tinte forti e ricco di contraddizioni estreme. I suoi genitori erano star del cinema americano, il suo papà era Tyrone Power e la sua mamma Linda Christian. I suoi genitori si sono spostati in Italia, a Roma e quell’amore nei confronti della città eterna ha fatto sì che papà Tyrone coniasse il nome della sua prima figlia, Romina. Lei, a distanza di tanti anni, ne è tornata a parlare, e le sue parole sono commoventi. Cosa ha detto Romina Power?

Romina Power e quel ricordo straziante

Ricordare un padre che non c’è più è già di per sé assai doloroso, ricordare un padre con il quale si è condiviso solo pochissimo tempo è straziante, perché all’inevitabile dolore si unisce anche il doloroso rimpianto di tutto quello che avrebbe potuto essere e non è stato. Tirone Power è morto il 15 novembre 1958, sul set del film Salomone e la regina di Saba. Durante le riprese è stato colto da un infarto ed è deceduto durante il trasporto in ospedale. Tyrone Power aveva soltanto 44 anni, Romina appena 7.

In un’intervista rilasciata a Walter Veltroni per il Corriere della Sera, così Romina Power ha ricordato suo padre: “Mio padre purtroppo mi è stato sottratto troppo presto: la vita ci ha concesso solo pochi anni insieme. I miei genitori si sono divisi quando io ne avevo cinque“. In seguito a quella separazione lei e sua sorella Taryn sono andate a vivere in Messico con la nonna, che le ha messe in un collegio di suore. Da quel momento tanti pensieri affettuosi scritti su letterine che spediva al suo papà, che rispondeva sempre a lei e a sua sorella. E Romina, parlando del suo papà, è convinta che…

Una ‘vita più completa’

Negli anni della maturità quell’assenza è diventata sempre più pesante, tanto da far dichiarare a Romina che: “Se lui fosse vissuto, la mia vita sarebbe stata completamente diversa. Molto più ricca, molto più completa“. Una perdita talmente precoce che non le ha dato possibilità di creare dei ricordi cui aggrapparsi.

LEGGI ANCHE —> Romina Power, dopo anni il retroscena su Albano: “Mi dava fastidio che…”

LEGGI ANCHE —> Romina Power, costretta a indossare sempre vestiti larghi: il motivo è insospettabile

Ha girato il mondo per intervistare persone che avevano conosciuto il suo papà, ha visto e rivisto tutti i suoi film, ha letto le sue interviste. Il tutto per tentare di riempire un po’ quel vuoto incolmabile. Soltanto pochi anni insieme con papà Tyrone ma per sempre conserverà quel piacevole e nostalgico ricordo di lui.

Tyrone-Power-Hollywood-Altranotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here